giovedì , 25 Aprile 2019
Home >> Come ascoltare il... >> COME ASCOLTARE IL …  CONGO

COME ASCOLTARE IL …  CONGO

cnrtv_01Ex colonia appartenente alla Francia, la sua capitale Brazzaville, prende il nome dall’italiano, poi naturalizzato francese, Pietro Savorgnan di Brazzà che la fondò nel 1880. Da non confondersi con la ben più vasta e conosciuta Repubblica Democratica del Congo (ex Zaire), è  uno dei pochi paesi francofoni del vecchio continente che ancora riesce a farsi ascoltare, con relativa facilità, in Europa ed in Italia. La frequenza, al momento l’unica utilizzata sulle onde corte, è quella dei 6115 kHz, sulla quale l’emittente ufficiale Radio Congo opera,  con un trasmettitore di 50 kW.

Le trasmissioni, stando all’edizione 2016 del WRTH, sono in onda irregolarmente dalle 0600 alle 1900 UTC.   La stazione è stata più volte ascoltata con trasmissioni in lingua francese negli ultimi mesi, compreso gennaio 2016, nella fascia 17.45-18.30 con un segnale da debole a sufficiente (e modulazione bassa), soggetto purtroppo a degli splatter dai canali adiacenti.  Da segnalare che l’orario di fine trasmissione è variabile rispetto a quanto riportato dal WRTH.  In effetti,  lo scorso 21 dicembre 2015, abbiamo notato che l’emissione veniva interrotta improvvisamente e brutalmente alle 1822 mentre altre segnalazioni più recenti parlano di S/OFF avvenuto alle 1843 .

Radio Congo è tra le emittenti da cui oggi è estremamente difficile ottenere una conferma. E’ anche una delle poche in Africa, a non avere un sito Internet e neppure a una pagina su Facebook, così come non si conoscono nemmeno indirizzi di posta elettronica semi-ufficiali.  Difficile  dicevamo prima ma, aggiungiamo ora,  non impossibile.

La conferma ricevuta dallo spagnolo Artur Fernandez Llorella
La conferma ricevuta dallo spagnolo Artur Fernandez Llorella

Lo spagnolo Artur Fernadez de Llorella,  nel non lontano luglio del 2014 è riuscito d ad ottenere una “Attestation”  dall’allora direttore dei programmi Jean de Dieu Oko, per un rapporto d’ascolto datato 12 agosto 2013.  Artur, ci ha confidato che questa conferma è stata il frutto di quasi due anni di sforzi durante i quali ha utilizzato diversi indirizzi postali  ed e-mail senza successo.  Fino a quando, un giorno, non ha trovato  l’indirizzo di posta elettronica di un ex direttore di Radio Congo che ha provveduto a fare da mediatore.  Di contro, è noto l’indirizzo postale, a cui si può sempre inviare il rapporto sotto forma di lettera: Telediffusion du Congo – Radio Congo, Direction Générale, B.P. 2241, Brazzaville, Congo.

Aggiungiamo che in negli anni 2005/2007 sono state segnalate diverse conferme a firma di Jean Mèdard Bokatola, che secondo il WRTH 2016 sarebbe tutt’ora il direttore generale. La notizia è confermata anche dal suo profilo Linkdin, ove è riportato che riveste tale carica dal 1988 e che ha conseguito il titolo di Ingegnere delle Telecomunicazioni, presso l’Instituto Superior Politecnico Julio Antonio Echeveri  di Cuba. Tuttavia,  una nostra fonte,  lo scorso ottobre ci ha riferito   che il Consiglio di amministrazione dell’ente radiotelevisivo congolese sarebbe stato presto rinnovato.

(di Antonello Napolitano)
Artcolo scritto il 22.01.2016. Tutti gli orari in UTC.

About admin

Check Also

Un altro ritorno di una nota stazione: World Music Radio

Il 2018 si apre con il ritorno di un’altra stazione  molto popolare tra i vecchi …